Novità
Benvenuti nel nuovo portale RaceIT.Online, qui troverete tutto ciò che vi serve per correre insieme a noi, ora REGISTRATEVI!!!!

Provvedimenti Round #3 Magny Cours

FOW - Race

Provvedimenti Round #3 Magny Cours

Fabry

Administrator
Registrato
5 Marzo 2020
Messaggi
2
Reaction score
1
Punti
3
Località
Brescia
ANALISI PRIMO GIRO:

Minuto 3:07 : Montanini/Galasso
Montanini e Galasso vanno al contatto, non per evidente errore di manovra da parte di nessuno dei due. Galasso ha però la peggio andando fuori pista.
Nessuna penalità applicabile;

Minuto 3:10 : Bressan/Gerbino
Bressan cambia improvvisamente traiettoria andando però a colpire Gerbino mandando entrambi fuori pista, successivamente non restituisce nemmeno la posizione.
+40 secondi di penalità a Bressan per aver causato l'incidente e non aver restituito la posizione;

ANALISI RECLAMI PERVENUTI:

Minuto 3:09 : Cecon/Zedda
Ceccon perde il controllo della propria macchina e va a colpire Zedda mandandolo fuori pista in testa coda.
Successivamente non aspetta per ridare la posizione.
+ 40 secondi di penalità a Ceccon per aver causato l'incidente e non aver aspettato per restituire la posizione (Penalità raddoppiata in quanto primo giro e prima curva);

Minuto 3:34 : Clemente/Vandelli
Clemente arriva leggermente lungo in frenata e cerca di recuperare la traiettoria stringendo poi la curva, ma nel frattempo Vandelli tenta di infilarsi e i due vanno al contatto. La macchina di Clemente si scompone ma riesce comunque a restare in pista. Dalla macchina di Clemente si può vedere che Vandelli si infila sia dallo specchietto virtuale sia dall'app helicorsa, ed è quindi difficile attribuire tutta la colpa del contatto a Vandelli. Di conseguenza riteniamo che entrambe i piloti abbiano la loro parte di responsabilità in questo incidente.
Nessuna penalità applicabile a Vandelli;

Minuto 4:28 : Clemente/Ceccon

Clemente sbaglia la chicane prima del traguardo e la taglia in uscita e rientrando in pista in piena traiettoria a velocità molto ridotta. Ceccon poco può fare in quel frangente e lo colpisce mandanolo in testa coda, situazione che coinvolge poi gli altri piloti Galasso e Panicali. La colpa in questo caso non è di nessuno se non di Clemente, il reclamante, in quanto è rientrato in pista portandosi in piena traiettoria a velocità notevolmente ridotta, cosa da non fare assolutamente. Clemente avrebbe dovuto invece mantenersi sul lato sinistro della pista in modo da evitare situazioni di disagio a chi stava arrivando dietro di lui.
Nessuna responsabilità attribuibile a Ceccon, quindi nessuna penalità è applicabile.
 

Allegati

Ultima modifica di un moderatore:
Alto